Novità dal mondo: mobili in legno certificato FSC e Fairtrade

02 gennaio 2012

C’è mobile e mobile. Alcuni di quelli presentati in occasione della recente fiera internazionale del settore di Colonia (IMM) hanno qualcosa in più. Perché nascono da un progetto pilota assolutamente innovativo lanciato da Fairtrade International e FSC (Forest Stewardship Council), in collaborazione con piccoli produttori del Centro-Latino America di Bolivia, Cile ed Honduras. Questi mobili, che recano la doppia certificazione Fairtrade e FSC, sono stati realizzati da produttori che hanno ricevuto un prezzo equo per il loro lavoro (secondo gli standard Fairtrade), e nelle foreste in cui è stato ricavato il legno per la loro produzione sono stati rispettati rigorosi criteri ecologici, sociali ed economici (secondo gli standard FSC). Si tratta di tavoli, armadi, sedie e panchine che saranno venduti in Germania e Austria. Un’azienda svedese ha inoltre recentemente lanciato un parquet certificato Fairtrade ed FSC con legno proveniente dal Cile. Grazie al Fairtrade Premium previsto dagli standard internazionali Fairtrade, i produttori delle comunità coinvolte hanno beneficiato di borse di studio per i figli dei membri e un fondo sanitario per coprire delle spese mediche. Per ulteriori informazioni clicca qui.