Dietro al nostro momento energizzante del mattino o alla pausa pomeridiana ci sono coltivatori e lavoratori che ogni giorno devono affrontare paghe misere, discriminazione e tutte le scelte difficili causate dalla povertà. Sia che lavorino la propria terra, sia che siano dipendenti delle piantagioni, le persone che coltivano e raccolgono il tè spesso non guadagnano abbastanza per mantenere le loro famiglie.
Ma quando acquisti un tè Fairtrade, agricoltori e lavoratori possono portare nelle loro famiglie e comunità maggior sicurezza, equità e opportunità. Attraverso Fairtrade vedono migliorare le proprie condizioni di lavoro e imparano tecniche per aumentare la produzione e rispettare l’ambiente. Possono assicurare ai propri figli un’alimentazione corretta e la possibilità di andare a scuola. Le comunità possono investire in sistemi per l’acqua potabile e cliniche, migliorando la salute di tutti.

Perciò, che ti piaccia nero o verde, col latte o col limone: assicurati che il tuo tè sia Fairtrade. Qui sotto trovi la lista delle aziende e dei marchi che lo vendono nel nostro Paese: clicca sul logo per vedere il dettaglio dei loro prodotti.

eQui

Hai un esercizio commerciale?

Se rivendi o servi prodotti Fairtrade già confezionati
oppure
acquisti materie prime o semilavorati Fairtrade, li trasformi e li rivendi nel tuo negozio

Fatti trovare dai clienti e rendi visibile il tuo impegno nel solidale.

Con la registrazione gratuita al nostro portale:
– Riceverai la vetrofania Fairtrade
– Inseriremo la tua attività nella mappa
– Potrai scaricare materiali informativi da esporre nel tuo locale

Tè e infusi: Le ultime ricette