Addio a Lovis Masiga, coltivatore di caffe amico del Fairtrade

Sulle pendici del monte Elgon, in Uganda, i coltivatori della cooperativa Gumutindo producono da anni caffè certificato Fairtrade. Lovis Masiga era uno di loro, descritto da chi lo conosceva come una colonna portante della comunità. Pochi giorni, complici le eccezionali piogge, e una valanga di fango ha ucciso lui e nove suoi familiari, distruggendo la sua casa e le sue piante di caffè. Una vittima della deforestazione e del cambiamento climatico, poiché solo pochi mesi prima gli alberi sulla cima del monte Elgon, che tenevano insieme la terra con le loro radici, sono stati tagliati. E’ una storia triste, ma la raccontiamo perché si comprenda quanto lo sfruttamento delle risorse naturali e lo scarso riguardo per l’equilibrio dell’ecosfera siano pericolosi per gli esseri umani e per l’ambiente nel suo complesso. Un ultimo saluto all’amico Masiga, nella speranza che in futuro situazioni simili possano essere evitate.

News: Le ultime news

  • Un nuovo fondo Fairtrade per le emergenze climatiche
    Scopri di più
  • Fairtrade ai leader del mondo: il cambiamento climatico è adesso e sta già colpendo gli agricoltori
    Scopri di più
  • Non c'è giustizia climatica senza giustizia nel commercio
    Scopri di più