Il prezzo del caffè deve rimanere sostenibile

Fairtrade International, insieme ai coltivatori di caffè, ha determinato il Prezzo di Riferimento per il Reddito Dignitoso in Colombia.

Il panorama del caffè è cambiato incredibilmente dal 2019. Ricordiamo ancora le massicce proteste di strada dei coltivatori di caffè colombiani contro i prezzi che avevano raggiunto i minimi storici, e le infinite processioni dei contadini del Centro America diretti a  Nord alla ricerca di un futuro migliore. Oggi, chi vende caffè è soddisfatto. I prezzi degli stock di mercato sono saliti improvvisamente rispetto ai mesi scorsi, e la penuria di caffè colombiano ha spinto le quotazioni ancora più in alto. Tutto questo ha generato dei prezzi mai visti dall’attuale generazione di coltivatori. 

Proprio in questo periodo Fairtrade ha concluso un solido processo di definizione del set di Prezzi di Riferimento per il Reddito Dignitoso (LIRPs) per il caffè. A partire dalla crisi dei prezzi del 2019, Fairtrade ha intrapreso un percorso per affrontare il problema dei prezzi bassi e non sostenibili nel settore, identificando una serie di prerequisiti necessari agli agricoltori per poter vivere decorosamente con il caffè. Poichè questi ultimi non avevano sufficienti strumenti per tenere traccia dell’andamento delle loro aziende agricole, sono stati introdotti degli strumenti per raccogliere dati sulle spese sostenute e sulle entrate, arrivando a stabilire uno standard di riferimento.

In seguito Fairtrade ha raccolto un gruppo di esperti del caffè colombiani e di rappresentanti chiave del settore per elaborare un’analisi tecnica di un modello di prezzo per il reddito dignitoso. Dopo sei mesi di discussioni in cui si è cercato di arrivare ai valori più appropriati per ciascuna delle variabili del modello, si è arrivati alla definizione dei Prezzi di Riferimento per Reddito Dignitoso per il caffè.

Per Victor Cordero, General Manager all’organizzazione di produttori Red Ecolsierra nella Sierra Nevada de Santa Marta, partecipare alla tavola rotonda tecnica è stato fondamentale: “Chiedere un reddito degno è perfettamente fattibile quando è ben spiegato con l’altra fine della catena, cioè l’origine con la destinazione. Se i nostri torrefattori e i consumatori riconoscono questo prezzo, le nostre famiglie avranno un reddito decoroso”.

Il Prezzo di Riferimento per il Reddito Dignitoso non permette solo ai produttori di inestire nelle loro attività e uno standard di vita decoroso, ma li rende anche più resilienti ad affrontare gli eventi imprevisti, i disastri naturali, la pandemia, cosa che è fondamentale per la sostenibilità del settore del caffè nel lungo periodo.

E la notizia insperata è che da giugno di quest’anno, i prezzi interni del mercato in Colombia hanno superato i range stabiliti per i LIRPs, dando prova del fatto che è possibile pagare un prezzo sostenibile.

 

Il remoto villaggio di Planadas in Colombia, territorio un tempo culla della guerrilla delle FARC, che deve la sua triste fama alla produzione di oppiacei, oggi “vive, profuma e sa di caffè”, secondo Camilo Enciso, General Manager dell’organizzazione di produttori ASOPEP. Le circa 300 famiglie di agricoltori socie dell’organizzazione gli hanno affidato il compito di assicurare i prezzi del mercato attuale nel lungo termine. Questa è la principale sfida di tutti i leader delle cooperative di caffè, le quali vivono della loro capacità di negoziare prezzi sostenibili. Essere in grado di dimostrare quale prezzo devono essere pagati è fondamentale per convincere i buyer, cosa che Camilo e Victor sono stati in grado di fare.

Il prossimo passo per Fairtrade sarà quello di progettare dei programmi pilota con partner commerciali motivati e le organizzazioni da cui acquistano per implementare il Prezzi di Riferimento per il Reddito Dignitoso e affrontare altre eventuali variabili per il reddito dignitoso.

“Inizieremo un progetto pilota che permetterà a tutti i nostri membri di migliorare la loro sicurezza economica, ricevere un prezzo equo, ma, cosa più importante, avere il riconoscimento che questo prezzo è fondamentale per continuare a produrre caffè della più alta qualità per il mercato, un caffè commercializzato in maniera equa che dà valore al lavoro e alle famiglie” ha dichiarato Victor. 

Reddito dignitoso: Le ultime news

  • Fairtrade aumenta il Prezzo Minimo delle banane per aiutare i produttori vittime della “stretta finanziaria”
    Scopri di più
  • I redditi dei coltivatori di cacao Fairtrade sono aumentati
    Scopri di più
  • Verso un salario dignitoso per i coltivatori di banane
    Scopri di più