Segnali di futuro: un bando per giovani videomaker

Segnali di futuro è un bando rivolto a giovani videomaker che vorranno raccontare realtà ed esperienze di sviluppo sostenibile ed economia circolare attraverso video spot.

L’attenzione crescente al tema dei cambiamenti climatici in atto sta generando un importante dibattito pubblico sull’importanza di rivedere il nostro stile di vita e promuovere attività economiche che siano sostenibili anche sotto il profilo sociale ed ambientale.

Nasce da questa consapevolezza il Bando “Segnali di futuro” elaborato dal Tavolo Economia e Sviluppo Sostenibile di “Padova capitale Europea del Volontariato 2020”, di cui fa parte anche Fairtrade Italia.

Riservato ai/alle giovani dai 18 ai 28 anni, il bando chiede di raccontare le esperienze di quanti si impegnano per uno sviluppo socialmente, ecologicamente ed economicamente sostenibile attraverso video spot, vale a dire utilizzando strumenti e linguaggi che possano raggiungere il più ampio numero di persone.

Il bando è diviso in due fasi

Nella prima fase saranno selezionati dieci candidati che avranno inviato entro il 31 ottobre 2020 un “video spot” (max 120 secondi) sui temi dello sviluppo sostenibile.

Nella seconda fase ai dieci selezionati sarà affidata la realizzazione di un video che dovrà presentare un’esperienza/buona pratica del territorio padovano in tema di sostenibilità economica, sociale ed ambientale.

Ai selezionati verrà data la possibilità di partecipare, prima della produzione dei “video spot” finali, ad un corso di formazione della durata di 10 ore sui temi oggetto del bando e sulle tecniche di realizzazione.

Tra i premi in palio un fairphone

Sono previsti dei premi per i primi tre classificati: un fairphone (o prodotto tecnologico simile) e un buono acquisto libri e prodotti che rispondano ai criteri di sostenibilità sociale ed ambientale per ciascuno.

Scarica il bando.

Scarica i materiali per l’iscrizione.

News: Le ultime news