Un nuovo accordo con Banca Etica per lo sviluppo delle organizzazioni Fairtrade

Il Gruppo Banca Etica, anche con l’ausilio di Cresud, e Fairtrade Italia hanno firmato ieri un nuovo accordo di collaborazione.

 

Anna Fasano, presidente di Banca Etica e Giuseppe Di Francesco, Presidente di Fairtrade Italia

Grazie all’intesa, Cresud – che offre risorse finanziarie e servizi di assistenza a organizzazioni di microfinanza, produttori di commercio equo, cooperative, reti, associazioni e ong in America Latina, Africa ed Asia – aprirà delle linee di finanziamento per produttori agricoli e aziende del network Fairtrade nel Sud globale. Fairtrade Italia si occuperà di segnalare, tra le proprie organizzazioni affiliate, quelle idonee per l’adesione al programma.

L’obiettivo della partnership è quello di favorire l’inclusione finanziaria degli agricoltori del sud globale, che riceveranno una leva finanziaria etica per rafforzare la loro capacità di sviluppo e di investimento. Nella pratica il supporto andrà a coprire il prefinanziamento delle campagne agricole attraverso l’apertura di apposite linee di credito, e altri tipi di finanziamenti per investimenti nel capitale fisso dei produttori agricoli, come la realizzazione di impianti e l’acquisto di attrezzature.


“Siamo molto orgogliosi di questo accordo” ha dichiarato Paolo Pastore, Direttore Operativo di Fairtrade Italia “Si tratta di un’opportunità attraverso la quale le organizzazioni riceveranno sostegno per affrontare delle criticità nel lavoro quotidiano che la pandemia ha accentuato”.


“Questo accordo rappresenta il rafforzamento di un rapporto tra Fairtrade ed il Gruppo Banca Etica ed evidenzia come i rapporti di partenariato solidi possano far maturare nuovi strumenti per l’inclusione finanziaria”, aggiunge Anna Fasano, presidente di Banca Etica.

News: Le ultime news

  • In 40 mila per la Grande Sfida Fairtrade 2022
    Scopri di più
  • Al via una nuova iniziativa Mars-Fairtrade per i coltivatori di cacao
    Scopri di più
  • Fairtrade International annuncia Sandra Uwera come nuova CEO Globale
    Scopri di più