Oro Fairtrade: i minatori si prendono cura dell’ambiente

In Perù i minatori si sono attivati per arginare i danni provocati dall’industria estrattiva prevenendo deforestazione e inquinamento.

Cooperativa Santiago, che fa parte di Cecomsap, Ananea, Puno, Peru. Copyright Eduardo Martino.

Il Perù è uno dei 4 paesi con la più ampia superficie occupata da foreste a livello globale. È a rischio serio di deforestazione e inquinamento anche a causa dell’industria estrattiva. Un numero che varia dai 10 ai 15 milioni di persone dipende dalle piccole organizzazioni di minatori artigianali, che rappresentano il 90% della forza lavoro nell’estrazione dell’oro.
Per trovare l’oro, i minatori abbattono alberi e arbusti nativi per individuare siti dove poter cercare, nel terreno scavato, minuscole chiazze d’oro sepolte nei sedimenti. Possono essere raccolti usando una grande quantità del velenoso mercurio che è estremamente dannoso: può portare a problemi neurologici e a problemi ai nascituri così come essere pericoloso per la fauna selvatica.
I minatori di Limata, miniera certificata da Fairtrade, usano i fondi del Premio Fairtrade per nutrire il suolo dei siti estrattivi chiusi con materiale organico. Sostituiscono lo strato superficiale originale del suolo, aggiungono ulteriori nutrienti e piantano specie native.

Heidi Corilloclla lavora con la cooperativa di minatori Santiago, che fa parte di Cecomsap, Ananea, Puno, Peru. Copyright Eduardo Martino.

Fairtrade sta supportando gli sforzi che si stanno facendo a livello nazionale per migliorare l’impronta di carbonio delle piccole miniere e nello stesso tempo aiutare i minatori ad avere degli accordi di lavoro più equi e a migliorare la loro produttività.
Per esempio, Limata sta usando i fondi del Premio (il sovrapprezzo in aggiunta alle vendite) per ristrutturare i siti e arricchire la terra di flora e fauna.

Viviamo e lavoriamo qui, per questo ci impegniamo molto per l’ambiente. Gli animali e le piante che sono qui sono molto importanti per noi e per questo abbiamo scelto di utilizzare i soldi del Premio Fairtrade per l’ambiente. Abbiamo iniziato un progetto di cui potranno godere i nostri nipoti. Non vogliamo abbandonare la terra ma lasciarla come l’abbiamo trovato, se possibile anche migliore.

Efraín Flores Mara, minatore di Limata

Scegliere oro Fairtrade significa contribuire a ricostruire gli habitat naturali. Gli Standard regolano l’utilizzo di sostanze chimiche e la gestione dei rifiuti. Fairtrade supporta i minatori ad assumere un approccio responsabile per aumentare la produttività e il loro reddito. Questo significa applicare regole che aiutino a gestire in modo efficiente l’acqua e l’energia e migliorino le azioni per prevenire, controllare e mitigare i rischi per la salute e la sicurezza.
A Puno, Fairtrade offre formazione per aiutare i siti minerari a rispettare gli Standard che riguardano anche le misure di sicurezza sui luoghi di lavoro. Infatti in questo settore ci sono diversi siti illegali che crollano mentre le persone ci stanno lavorando dentro. In questo modo si migliora anche il rendimento delle miniere facilitando l’accesso finanziario per investire in nuove attrezzature per l’estrazione e riducendo il bisogno di utilizzare sostanze chimiche.

Jorge Raul Lopez, Moises Salvador Portillo Mamani, Francisco Mamani e Renán Yanapa Calsina stanno estraendo oro con il mercurio. Fanno parte della cooperativa Santiago, nella regione di Puno, Peru. Copyright Eduardo Martino.

Inoltre il nostro programma Oro responsabile del Perù, che è finanziato da European Partnership for Responsible Minerals (EPRM), è focalizzato sullo sviluppo di strategie efficaci per la riduzione del mercurio accanto all’esplorazione di opportunità per migliorare l’accesso e l’espansione del mercato. Nell’ambito del programma, i minatori stanno cercando attrezzature più pulite, più efficienti, come le tavole gravimetriche, che potranno ridurre la dipendenza dal mercurio dei siti minerari e migliorare il tasso di recupero dell’oro. Questo farà diminuire i rischi per la salute dei minatori e per le loro comunità riducendo nello stesso tempo l’impatto negativo sull’ambiente. Il programma peruviano per l’oro responsabile ha già cominciato a condividere gli insegnamenti e la formazione per diffonderli ad altre regioni minerarie del Perù, tra cui la vicina Madre de Dios. Se vuoi scegliere oro Fairtrade per i tuoi regali, qui trovi un elenco di orafi che lo utilizzano in Italia. 

Ambiente: Le ultime news

  • La proposta legislativa sulla deforestazione deve mettere al centro i piccoli agricoltori
    Scopri di più
  • Nuove soluzioni “green” per gli agricoltori: Fairtrade e Grow Ahead fanno squadra
    Scopri di più
  • COP 26: "Una conclusione deludente, ma non staremo con le mani in mano"
    Scopri di più