KCU, Kagera Cooperative Union, è un’associazione di piccole cooperative produttrici di caffè, localizzate a nord – ovest della Tanzania, nei pressi del Lago Victoria. Nata nel 1950, oggi comprende più di 60000 piccoli produttori della regione di Kagera, dove il caffè rappresenta un’importante fonte di sostentamento per la maggior parte della popolazione. Spesso i terreni posseduti dai singoli agricoltori hanno dimensioni molto ridotte, in media circa mezzo ettaro, e non riescono a garantire guadagni sufficienti per il mantenimento delle loro famiglie.

KCU ha iniziato a vendere caffè a condizioni Fairtrade nel 1988 e con gli extra guadagni perseguiti si è subito impegnata per la costituzione di un ufficio export che le consentisse di vendere il proprio caffè sui mercati internazionali ed ampliare così il proprio mercato.

Oggi, forte è l’impegno della cooperativa al miglioramento qualitativo del proprio prodotto: KCU sta lavorando per convertire la propria produzione al biologico, utilizzando tecniche innovative e sostenibili per aumentare la produttività. L’Associazione sta operando anche intensamente per sviluppare il coinvolgimento diretto dei membri delle cooperative nelle decisioni. Due volte all’anno, si riunisce l’Assemblea Generale, organo decisionale di KCU, a cui intervengono i rappresentanti di tutte le 124 cooperative provenienti dai villaggi, ed insieme approvano il budget e decidono la destinazione del Fairtrade Premium.