“Fairtrade stabilisce un Prezzo Minimo e un Premio di carattere sociale che viene gestito dalla nostra assemblea. E questo è molto importante perché ad esempio ci ha permesso di costruire qui la scuola superiore” dice Walter Rogriguez, coordinatore generale e fondatore di APPTA.

Nata nel 1987, l’Asociación de Pequeños Productores de Talamanca ha la sua sede nell’omonima regione, nel sud est del Costa Rica. I membri della cooperativa appartengono alle etnie Bribri e Cabécar. La zona è molto famosa per la sua appartenenza al corridoio biologico caraibico, cioè un’area di conservazione di specie biologiche che costituisce il tramite tra la costa caraibica e Parco Nazionale La Amistad. Qui risiedono il 65% delle popolazioni indigene del Costa Rica e sono presenti ben nove ecosistemi.

La cooperativa promuove la sostenibilità ambientale, e i produttori coltivano con tecniche tradizionali e biologiche seguendo gli insegnamenti dei loro antenati. Vengono applicati sistemi di coltivazione “integrata”: così le piante di cacao crescono insieme ad altri raccolti, ad esempio all’ombra di albero  a frutto come il banano, per la tutela dell’ambiente.

Appta è entrata a far parte del circuito Fairtrade nel 1997, e da allora i suoi membri godono di un prezzo equo per la vendita del loro prodotto. Quando ad esempio nel 2000 il prezzo del cacao scese vertiginosamente, grazie al prezzo Fairtrade l’organizzazione riuscì a mantenere la produzione e a garantire un supporto per i suoi membri.

Appta ha utilizzato il Premio Fairtrade per:

  • Costruire una scuola nella riserva Bribri
  • realizzare un Fondo comune per progetti sociali.

Paese

Costa Rica

Anno di fondazione

1997

Lavoratori

1200 membri

Sito web

http://www.appta.org/