“Sono molto felice perché attraverso il Premio Fairtrade sono riuscito a comprare un terreno dove costruire la mia casa. E’ molto per me e la mia famiglia”. 

Robinson, Ramirez Segura, lavoratore di Sapriet

Sapriet (Sociedad Agrícola El Prieto) è un’azienda nata nel 1956 e da allora appartiene alla famiglia di Pablo Prieto. La sua sede è nella provincia di El Oro, una zona caratterizzata sia da bassa crescita economica che da un elevato aumento della povertà (dal 1995 al 2004 la percentuale di popolazione povera è cresciuta dal 33% al 77%). Nel 1989 è stata la prima azienda in Ecuador ad iniziare la coltivazione le banane con il metodo biologico senza l’uso di pesticidi e con fertilizzanti di origine organica.

Come per altre materie prime provenienti dai paesi del Sud del Mondo, anche il prezzo delle banane è crollato così tanto negli ultimi anni da far temere per la tenuta dell’azienda e dei suoi lavoratori. Tuttavia, grazie all’ingresso nel circuito Fairtrade, El Prieto ha potuto pensare non solo alla sua sostenibilità, ma anche a progetti sociali a favore dei suoi dipendenti.

Destinazione Fairtrade premium:

  • Programma sanitario che mira ad ampliare il servizio medico, con un ambulatorio. L’organizzazione ha ideato inoltre una forma di assicurazione sui servizi sanitari: il versamento di una quota minima dello stipendio consente a ciascuna famiglia di accedere all’assistenza e alle cure dentali.
  • Bonus casa. A ciascun lavoratore che abbia maturato 7 anni di anzianità in azienda, El Prieto concede un bonus fino a 4000 dollari per l’acquisto o la ristrutturazione di un’abitazione.
  • Programma educativo. Tutti i lavoratori e i loro figli hanno la possibilità di ricevere un’educazione gratuita. L’azienda si fa inoltre carico di una borsa di studio per i figli dei lavoratori che abbiano l’intenzione di proseguire l’iter scolastico.
  • Promozione sport e cultura. I lavoratori sono incoraggiati a partecipare ad attività ludiche e sportive di gruppo. In particolare, nel 2016, è stata stanziata la costruzione di un centro sociale destinato alla comunità e di un campo sportivo.

Paese

Ecuador

Anno di fondazione

1956