Da quando APBOSMAM ha conseguito la certificazione Fairtrade molte cose sono cambiate nella vita della comunità del Distretto di Mallaritos, in Perù. Infrastrutture per il trasporto delle banane biologiche dal campo al magazzino, servizi scolastici e sportivi per i bambini e i ragazzi, corsi di formazione per i soci della cooperativa sono solo alcuni dei benefici ottenuti grazie al Premio Fairtrade.

Le origini della cooperativa

APBOSMAM è nata per stimolare la diffusione delle buone pratiche agricole nella coltura del banano e per salvaguardare l’ambiente in armonia con lo sviluppo della comunità. Oggi le piantagioni dell’organizzazione ricoprono un’area di circa 300 ettari e l’esportazione dei frutti avviene senza il passaggio da intermediari.

Il lavoro della cooperativa si è ampliato anche alla salvaguardia dell’ambiente circostante. L’ultimo dei progetti in quest’ambito riguarda la riforestazione di un’area del complesso sportivo presso l’istituto Andrés Avelino Càceres nel villaggio di Mallaritos, grazie alla semina di 200.000 piante di eucalipto e 2.600 di huaranguillo che, oltre a catturare la CO2, fungeranno anche da frangivento.

Bambini della scuola primaria nelle classi costruite grazie al Premio Fairtrade

Che cosa ha fatto Apbosmam con il Premio Fairtrade

  • Infrastrutture. Costruzione di strade per la comunità
  • Ricostruzione di alcuni centri di imballaggio
  • Incentivi ai produttori in periodi particolari, supporto strumentale (ad es. machete e paranco) o rinnovamento di alcune aziende locali.

Paese

Perù

Anno di fondazione

2013

Sito web

www.apbosmam.com