Fairtrade Italia dice SI al Referendum sul Nucleare e sull’Acqua

29 maggio 2011

Anche Fairtrade Italia aderisce al Comitato Nazionale “Vota SI per fermare il nucleare”, il raggruppamento che unisce oltre 80 organizzazioni che sono schierate contro il ritorno all’energia atomica e che invece incentivano lo sviluppo delle fonti rinnovabili. In modo particolare il Consorzio Fairtrade Italia crede fermamente nella promozione di un modello di sviluppo e di crescita rispettoso per l’ambiente e sostenibile per l’uomo, e da anni cerca di incentivare i produttori del Sud del Mondo a raggiungere standard di efficienza e risparmio energetico nel campo dell’agricoltura, al fine di ridurre le emissioni di gas serra e di anidride carbonica. Ma l’importanza delle votazioni dei prossimi 12 e 13 giugno riguarderà anche la salvaguardia dell’acqua come bene comune, contro la privatizzazione della gestione del servizio pubblico e contro la speculazione sulla preziosa risorsa naturale. Per maggiori informazioni visita: www.fermiamoilnucleare.it e www.referendumacqua.it