Fairtrade: il primo semestre 2012 è +12%

10 ottobre 2012

C’è un dato importante diffuso nelle scorse settimane che riguarda i consumi sostenibili in Italia. Fairtrade Italia, il consorzio che gestisce per il nostro paese il marchio di certificazione del commercio equo Fairtrade, ha diffuso in occasione della campagna Spesa Giusta il dato sul venduto relativo al primo semestre 2012. Nonostante la significativa contrazione dei consumi, il Fairtrade è cresciuto del 12% a confronto dello stesso periodo dell’anno precedente, dimostrando un trend di aumento molto significativo, rispetto al quale ci si aspetta un secondo semestre altrettanto positivo. Gli italiani quindi sono sempre più attenti a quello che mettono nel carrello, specialmente in tempi di crisi, ma ciò non significa rinunciare alla qualità e all’impatto ambientale ed etico delle proprie spese. Anche in un periodo di ristrettezza economica e di calo degli acquisti, il consumatore dimostra di privilegiare il prodotto certificato, che, grazie ad un rigoroso processo di controllo e ispezione gestito da un ente terzo, salvaguarda principi etici e di tutela dell’ambiente.