“Il maggior contributo di Fairtrade è quello di aver trasformato l’agricoltura in un’occupazione redditizia, che i contadini sono decisi a portare avanti con dignità. I produttori ora sono davvero fieri di esportare il loro caffé biologico ed equosolidale nei mercati mondiali più esigenti”

Santiago Paz, direttore di Cooperativa Norandino

La piccola finestra del commercio equo è diventata una grande porta verso lo sviluppo di Norandino,  un’organizzazione di produttori ubicata nel nord-ovest del Perù, nella zona della Sierra de Piura.

Norandino riunisce tre importanti e storici gruppi di produttori di caffè del Perù. Una di queste è la Central Piurana de Cafetaleros (CEPICAFE), che si è unita a un gruppo di coltivatori della zona di Jaén e San Ignacio nella provincia di Cajamarca e ad un altro della zona di San Martín nel Perù settentrionale.

Oggi Norandino riunisce 90 cooperative di piccoli coltivatori di caffè e zucchero di canna, che a loro volta raccolgono di più di 6.600 produttori. Recentemente l’organizzazione ha iniziato a promuovere anche la commercializzazione di marmellate e cacao nella varietà porcellana, variegando così la propria offerta.

Dal 1995, anno di fondazione di CEPICAFE, la cooperativa offre a molti coltivatori la possibilità di avere un lavoro dignitoso, dopo anni in cui questi ultimi erano stati costretti a vendere il prodotto in anticipo, a intermediari locali e a prezzi bassi.

Fairtrade premium: 

  • Diffusione di rigorose tecniche di coltivazione biologica , dal riciclo del materiale organico naturale, alla rotazione delle coltivazioni, eliminando l’utilizzo di qualsi asi agente chimico.
  • Investimenti in infrastrutture, come gli uffici per la cooperativa e centri ricreativi per i suoi membri.
  • Investimenti in macchinari per incrementare la produttività, sempre nel rispetto di uno stile attento alla qualità del prodotto e all’impatto ambientale.
  • Differenziazione della produzione attraverso la coltivazione di mango, ananas, banana, arancia.
  • Istituzione di borse di studio per sostenere i figli dei produttori fino agli studi superiori o all’università.

Paese

Perù

Anno di fondazione

1995

Lavoratori

6.600