“Il reinvestimento nell’assicurazione sanitaria è andato molto bene e ne hanno beneficiato molte persone nella comunità”

Ricardo Marigua, socio Coinacapa

La Cooperativa Integrale Agroestrattiva Campesinos del Pando è un’organizzazione fondata da 30 famiglie di raccoglitori di noci che intendevano emanciparsi rispetto al dominio imposto da latifondisti e grossisti locali. Oggi le famiglie sono diventate più di 400 e sono organizzate in 40 comunità forestali nelle Riserve Integrali, distanti fra loro anche 400 chilometri. Il lavoro è coordinato grazie ad alcuni ispettori.

La loro attività di raccolta noci, nonché la loro unica fonte di reddito, permette di sostenere un’area di Riserva forestale integrata di 14.000 chilometri quadrati. L’organizzazione si adopera per il rispetto degli ecosistemi naturali e per la partecipazione paritaria di uomini e donne al lavoro: le certificazioni dell’equosolidale e del biologico ne sono una prova. Oggi un terzo del prezzo finale pagato dal consumatore va direttamente ai produttori.

Destinazione Fairtrade premium:

  • Salute: a tutti i membri è stata garantita un’assicurazione sanitaria, che ha permesso loro di accedere alle cure mediche e al ricovero gratuito in strutture ospedaliere convenzionate. Nel 2005 l’Amazzonia boliviana è stata colpita da un’epidemia di Dengue emorragico, che in questi paesi è la terza causa di mortalità infantile. Grazie all’assicurazione è stato possibile contenerla;
  • Educazione: borse di studio per i figli dei membri più meritevoli;
  • Investimenti: costruzione della sede della cooperativa e di alcuni magazzini comunitari; acquisto di una jeep.

Paese

Bolivia

Anno di fondazione

1998