Canaan Fair Trade è un’organizzazione fondata nel 2004 da Nasser Abufarha che comprende 1700 piccoli produttori palestinesi, raccolti in cooperative delle dimensioni di un villaggio.

Nel 2003, durante un viaggio di studio nel West Bank per conseguire il dottorato di ricerca, Abufarha si rese conto del basso prezzo che veniva pagato ai produttori per l’olio d’oliva e delle loro cattive condizioni di vita. Così decise di abbandonare gli studi e iniziò a sostenere la causa di questi coltivatori, marginalizzati dal mercato a causa dell’annoso conflitto che tormenta la regione e poco informati sulla vendita dei loro prodotti.

Oggi Canaan Fair Trade è il più grande esportatore di olio d’oliva certificato della Palestina, e i suoi mercati di riferimento sono principalmente l’Europa e gli Stati Uniti. Grazie alla certificazione Fairtrade il prezzo dell’olio d’oliva pagato ai produttori è più che duplicato. Inoltre, per creare più opportunità di guadagno per la popolazione locale, l’organizzazione ha iniziato a commercializzare anche miele, spezie, cous cous e altri prodotti del luogo.