COCLA è un’associazione che raggruppa numerose cooperative situate vicino a Quillabamba, nella regione del Perù ad est della città inca di Machu Pichu. L’organizzazione è formata da oltre 8000 produttori, di cui circa il 25% sono donne. Continuando l’antica tradizione della coltivazione del caffé, i membri della cooperativa trasmettono il loro sapere contadino di generazione in generazione.
L’organizzazione ha fortemente voluto la certificazione Fairtrade per avere un controllo più diretto del commercio del caffé e per non dover trattare con gli intermediari di Lima. In un’area con poche possibilità economiche, Fairtrade ha dato ai coltivatori un’alternativa alla produzione della coca, l’ingrediente principale della cocaina.