Marchio Fairtrade

Questo tipo di Marchio Fairtrade viene stampato sui prodotti coltivati e commercializzati secondo i criteri del commercio equo. Significa inoltre che questi prodotti sono completamente tracciabili (trattati separatamente dai prodotti non-certificati), dal campo allo scaffale. Puoi trovare questo Marchio su i prodotti mono-ingrediente, come le banane e il caffè.

Se trovi il Marchio Fairtrade con una freccia, significa che sul retro della confezione troverai maggiori informazioni sugli ingredienti.
Il Marchio con la freccia viene usato sui prodotti con più ingredienti, come le barrette di cioccolato o i cereali per la colazione. Tutti gli ingredienti che sono disponibili con certificazione Fairtrade devono essere Fairtrade (per esempio tutto il cacao, lo zucchero e la vaniglia). Il contenuto minimo totale Fairtrade è del 20%, ma molte aziende ne utilizzano di più. Troverai la percentuale effettiva sul retro della confezione.

Questo Marchio viene anche utilizzato sui prodotti mono-ingrediente che vengono commercializzati tramite il “bilancio di massa”, consentito solo per cacao, zucchero, succo di frutta e tè. Questo significa che le aziende acquistano il 100% del volume degli ingredienti necessari alla realizzazione di prodotti certificati come Fairtrade, ma non devono tenerli separati dalle materie prime convenzionali: ad un certo punto della lavorazione possono essere mescolati con materia prima non Fairtrade. La quantità di ingrediente venduto come Fairtrade deve coincidere con la quantità acquistata tenendo conto delle rese e degli scarti di lavorazione. In questo modo, agricoltori e lavoratori beneficiano di tutti i vantaggi derivati dalla vendita della materia prima a condizioni Fairtrade. Leggi di più sul bilancio di massa