Un gesto quotidiano, semplice, ma pieno di significato come quello di nutrire noi stessi e i nostri cari può avere un profondo significato e una ricaduta positiva anche su chi vive a migliaia di chilometri di distanza e quel cibo ha coltivato e raccolto per noi.

Fairtrade lavora ogni giorno per portare un cambiamento positivo e di lungo periodo in alcuni tra i Paesi più poveri al mondo, grazie al pagamento agli agricoltori di un prezzo stabile per il loro prodotto – che li mette al riparo dalle fluttuazioni del mercato e dalle speculazioni in borsa sul prezzo del cibo – e di un premio in denaro aggiuntivo, da investire per migliorare la vita delle loro comunità o per consolidare le proprie aziende agricole.

Oggi sono 1,66 milioni gli agricoltori e i lavoratori coinvolti nel sistema Fairtrade, che lavorano in tre aree: Asia e PacificoAmerica Latina e CaraibiAfrica.

Il nostro sistema prevede inoltre programmi e interventi specifici, sviluppati per tutelare i diritti delle persone coinvolte nel nostro sistema internazionale:

salario dignitoso

Salario dignitoso

Fairtrade lavora al fianco dei produttori dei Paesi in via di sviluppo per un’occupazione piena e un lavoro dignitoso per tutti. Il nostro approccio  si basa su una stretta collaborazione tra lavoratori, imprese e sindacati. Le condizioni di lavoro migliorano se i lavoratori partecipano non solo alle decisioni che riguardano il loro posto o il loro salario ma anche quelle sulla produzione.

Lotta al lavoro minorile

Oggi nel mondo quasi l’11% dei bambini risulta impegnato in lavori fisicamente e mentalmente pericolosi. Il 60% di questi 168 milioni di bambini lavora nel settore agricolo. Fairtrade proibisce lo sfruttamento del lavoro minorile e lavora insieme alle comunità dei produttori con appositi programmi di prevenzione ed educazione in collaborazione con le ONG. 

Parità di genere

Donne, mamme, lavoratrici. Spesso dimentichiamo che sono proprio loro a rappresentare la maggior parte della forza lavoro impiegata in agricoltura. Fairtrade lavora per consentire loro di partecipare in maniera paritaria all’interno delle organizzazioni, con programmi di leadership e di educazione e tutela contro la violenza di genere

adattamento ai cambiamenti del clima

Adattamento ai cambiamenti climatici

Negli ultimi anni i coltivatori di caffè di mezzo mondo stanno assistendo all’intensificarsi di fenomeni metereologici che devastano le coltivazioni. Cosa possiamo fare noi: ogni caffè Fairtrade supporta i piccoli produttori nella lotta agli effetti del riscaldamento globale. Come? Con programmi di adattamentoformazione e finanziamento.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le storie di Fairtrade nella tua casella di posta.

Scopri tutti i prodotti Fairtrade, cambia il mondo insieme a noi!