Un Fairtrade break con Kit Kat

Entro la metà del gennaio 2010 il celebre Kit Kat, lo snack più venduto nei paesi anglosassoni con circa un miliardo di pezzi venduti all’anno, avrà la certificazione Fairtrade per il mercato inglese e irlandese. La conversione al cacao Fairtrade genererà così importanti benefici per i produttori di cacao della Costa D’Avorio, uno dei paesi più poveri al mondo. Fulgence Nguessan, presidente di Kavokiva, cooperativa certificata Fairtrade dal 2004 che finora ha venduto solo piccoli volumi a condizioni equosolidali,  sostiene che questa partnership darà un reddito sicuro ai membri della cooperativa. “L’impegno a lungo termine per l’acquisto del nostro cacao certificato Fairtrade, circa 16.000 tonnellate di prodotto all’anno, è un’opportunità unica per la cooperativa e i suoi membri. È fonte di motivazione per tutti noi e rafforza la coesione della cooperativa. Una parte significativa del Fairtrade Premium sarà utilizzata affinché tutti i bambini dai nostri soci possano frequentare la scuola e anche per migliorare i servizi del centro di salute della cooperativa”. Per maggiori informazioni (in inglese) clicca qui

News: Le ultime news

  • 5 buoni ragioni per scegliere una cioccolata che fa la differenza
    Scopri di più
  • cabosse di cacao
    I produttori a Nestlè: il KitKat resti Fairtrade
    Scopri di più
  • Fairtrade Italia: 2 milioni e mezzo di euro per i produttori nel 2019
    Scopri di più