Il Fairtrade al Vintage Festival

Scrivi la parola “food” su google e appariranno circa 2.990.000.000 risultati in 0,28 secondi. Ora, dai numeri, spostiamo la nostra attenzione sul contenuto, ovvero il cibo, la nostra ricerca invece che essere facilitata, si complica. Nel workshop “Digita come mangi” che condurremo domenica 11 settembre alle ore 17 al Vintage Festival analizzeremo la realtà e azzarderemo ipotesi sul futuro, coinvolgendo gli esponenti più intriganti della blogosfera italiana. Pronti a raccontarci le ricette del loro successo allo stesso tavolo la cuoca Anna Maria Pellegrino, la foodstylist Roberta Deiana, Stefano Citi del laboratorio di food design Tour de Fork e Charlotte Garlaschelli, direttore editoriale di EssenTaste Magazine. Il vintage sarà la chiave di lettura del cibo, rielaborato e rivalutato dai trends della moda e del design, senza perdere di vista, in una prospettiva tra origini e passato, la sostenibilità sociale ed ambientale. Ovviamente. Durante il Festival (Padova, 9 -11 settembre) ospiti e relatori avranno modo di assaggiare prodotti certificati Fairtrade forniti tra gli altri da AlceNero e Ben & Jerry’s e indossare delle borse in cotone equosolidale prodotte da altraQualità. Per informazioni: www.vintagefestival.org

News: Le ultime news

  • Direttiva UE su imprese, diritti umani e ambiente: il governo italiano mantenga l'impegno preso
    Direttiva UE su imprese, diritti umani e ambiente: il governo italiano mantenga l'impegno preso
    Scopri di più
  • Ecco la Mappa dell’impatto di Fairtrade
    Ecco la Mappa dell’impatto di Fairtrade
    Scopri di più
  • L'UE rende obbligatoria la due diligence. Ora è il momento di agire e renderla efficace.
    L'UE rende obbligatoria la due diligence. Ora è il momento di agire e renderla efficace.
    Scopri di più