Fiori Fairtrade: ecco un po’ di numeri

06 agosto 2014

Sono più di 50.000 i lavoratori impiegati nelle coltivazioni di fiori certificate Fairtrade: questo il primo dato che emerge dal report “Monitoring the scope and the benefits of Fairtrade”, lo studio più ampio e aggiornato sul mondo delle organizzazioni di produttori del commercio equo, diffuso nelle scorse settimane da Fairtrade International e relativo al periodo 2011-2012. Kenya ed Ecuador sono i paesi in cui hanno sede la maggior parte delle realtà produttive del settore. Dal report inoltre emerge come, nell’intervallo in esame, il volume delle vendite di fiori è cresciuto del 40% rispetto all’anno precedente, raggiungendo un valore di 554 milioni di steli di produzione, soprattutto per un aumento delle vendite in Germania. Grazie al circuito Fairtrade inoltre i lavoratori hanno ricevuto complessivamente un Premium pari a 4.7 milioni di euro, che sono stati utilizzati per servizi a favore dei lavoratori e dei loro familiari, compresa l’istruzione e miglioramenti nelle abitazioni. Maggiori informazioni sul settore dei fiori provenienti dalle filiere Fairtrade sono disponibili in inglese sul report (p.101).