Fairtrade International annuncia una nuova strategia per i diritti dei lavoratori

02 maggio 2012

Il sistema Fairtrade sta cambiando la propria strategia per il lavoro dipendente. Il Cda di Fairtrade International ha recentemente approvato una nuova, globale strategia per la tutela dei diritti dei lavoratori, raccogliendo le proposte ricevute dai partner del sistema, tra cui i rappresentanti dei network dei produttori del Sud del Mondo. Questo cambiamento vedrà il posizionamento del sistema Fairtrade oltre al tradizionale modello CSR basato sulla formulazione di standard e auditing. Contribuirà a rendere i lavoratori partecipanti attivi nelle decisioni che riguardano il loro futuro. “I produttori hanno beneficiato per anni dei progetti realizzati con il Fairtrade Premium e della tutela dei basilari diritti del lavoro assicurati dagli standard Fairtrade e dalla certificazione. Tuttavia ora è tempo di fare un passo in avanti e di mettere al centro del nostro modello la partecipazione dei lavoratori”, ha dichiarato Tuulia Syvänen, Executive Operating Officer at Fairtrade International. Per maggiori informazioni clicca qui.