FairData Partnership: tracciabilità e molto altro per i coltivatori di cacao

Ora la tecnologia messa a punto da Fairtrade e Farmforce raggiungerà più produttori in Costa D’Avorio.

Konan Kouassi Alain, Senior programme officier di Fairtrade Africa mostra delle tavolette di cioccolato ai produttori fatte a base di fave di cacao coltivato dalla cooperativa ECAMOM. ©Mohamed Aly Diabate / Fairtrade / Fairpicture.

Una partnership orientata all’innovazione lanciata da Fairtrade International, Fairtrade Africa e il fornitore di soluzioni digitali Farmforce estenderà l’implementazione di un sistema di gestione intelligente dei dati a più di due dozzine di cooperative di cacao in Costa D’Avorio in un pioneristico sforzo di potenziare la gestione dei dati, fornire tracciabilità nella filiera del cacao e rafforzare il loro ruolo presso I partner commerciali.

Inizialmente lanciato come Progetto pilota in aprile del 2021, la partnership tra Fairtrade e Farmforce rende le cooperative in grado di implementare un Sistema digitale di gestione interna o IMS (Internal Management System) per raccogliere dati dale aziende agricole dei membri, produzione e vendite e renderli in grado di gestire meglio rischi importanti come la deforestazione.
L’allargamento della partnership, inaugurata giusto lo scorso mese, vedrà aggiungersi 25 cooperative impegnate con la tecnologia proprietaria di Farmforce con circa 400 persone formate su come usare il software per ottimizzare l’efficienza per le cooperative e i loro membri.

Dabilla Mathieu e Aristide Kouassi piantano dei virgulti di de cacao. ©Mohamed Aly Diabate / Fairtrade / Fairpicture.

“Il nostro obiettivo primario durante questa fase di espansione è di assicurare che le cooperative coinvolte siano capaci di utilizzare Farmforce effettivamente, portando a benefici a lungo termine per le loro aziende e per i loro membri”.

Jon Walker, Senior advisor per il cacao, Fairtrade International

“Ultimamente, il nostro focus è quello di assicurare una migliore efficienza nella gestione delle cooperative basata sui principi di FairData o dell’implementazione della correttezza nella distribuzione e nella proprietà dei dati” ha aggiunto Walker.
Farmforce è l’unica tecnologia che fornisce alle cooperative un Sistema di tracciabilità proprietario superiore per la produzione delle loro fave di cacao per il primo miglio della filiera compresa la capacità di mappare le aziende agricole e di gestire quel dato.
A ciò si aggiunge uno strumento di raccolta dati che consente alle cooperative di acquisire dati sulle famiglie dei propri soci, sulla produttività e sulla formazione. I dati raccolti aiutano le cooperative ad affrontare rischi come la deforestazione e il lavoro minorile per I loro soci come anche a migliorare I processi commerciali.

Konan Kouassi Alain è Senior programme officier à Fairtrade Africa insieme a Kouamé Aya Hélène, direttrice generale di ECAMOMO, si intrattiene con i produttori sull’importanza e il ruolo di un produttore di cacao per la sua comunità. ©Mohamed Aly Diabate / Fairtrade / Fairpicture.

“Le nostre soluzioni digitali forniscono alle organizzazioni la fiducia necessaria per garantire un approvvigionamento sostenibile, migliorare la qualità della vita degli agricoltori e proteggere l’ambiente. Insieme a Fairtrade stiamo dando alle cooperative la capacità di essere proprietarie dei loro dati e di gestire in modo professionale le informazioni che condividono con i loro clienti”.

Anne Jorun Aas, CEO di Farmforce

“Le cooperative possono usare Farmforce per gestire In modo appropriato I loro registri e attività e poi usare quei dati a beneficio dei loro soci e per assumere una posizione più forte con i loro partner commerciali” ha aggiunto Anne Jorun Aas, CEO di Farmforce.
La capacità delle cooperative di valutare i rischi le aiuterà a mantenere e a potenzialmente far crescere l’accesso al mercato in Europa e altrove, dal momento che i governi attuano sempre più spesso norme di dovuta diligenza in materia di diritti umani e ambiente e di deforestazione. L’accesso a questi mercati è cruciale per le cooperative e i redditi delle famiglie dei loro membri, che si basano in gran parte sulla coltivazione del cacao.
“Dal momento che esistono sfide a livello logistico, una formazione sulle soluzioni digitali di Fairforce estesa e di alta qualità beneficerà realmente la nostra cooperativa per raccogliere le informazioni necessarie, razionalizzare I nostri processi di certificazione e valutare nuovi mercati” ha sottolineato Louis Sosthene B, che ha partecipato al training della cooperative CA ECAPR.
“Considerato che aumentano I requisiti nel settore e e l’imminente inasprimento delle normative, digitalizzare le nostre aziende è il passo di cui abbiamo bisogno per migliorare la nostra attività e le condizioni di vita dei produttori”.

Fairtrade: Le ultime news

  • Dieta sostenibile: i vantaggi dell'alimentazione vegan - Fairtrade
    Scopri di più
  • Incontriamoci al World of Coffee a Milano dal 23 al 25 giugno 2022o
    Fairtrade ti aspetta alla fiera World of Coffee di Milano, dal 23 al 25 giugno
    Scopri di più
  • Fairtrade Italia diventa impresa sociale
    Scopri di più