Vota il miglior fan di Fairtrade

15 dicembre 2015

Lì fuori ci sono tante persone eccezionali che lavorano ogni giorno affinché gli agricoltori dei Paesi in via di Sviluppo possano vivere e lavorare in modo sicuro e sostenibile, realizzare le proprie potenzialità e decidere del proprio futuro. Tra tutti ne abbiamo scelti dieci, ora spetta a voi votare la storia che più vi colpisce. C’è tempo fino al 18 dicembre.

Ecco una sintesi delle candidature:

  • Nadia El Fatmi (Marocco), presidente e fondatrice di Tighanimine, la prima cooperativa tutta al femminile a produrre olio d’argan certificato Fairtrade;
  • Edwin Vargas (Costa Rica), Empowerment e Development Manager della CLAC,  il network che, all’interno del sistema Fairtrade, rappresenta gli agricoltori dell’America Latina, per il suo sostegno in particolare ai piccoli produttori di Panama e Costa Rica;
  • Li Törnblom & Lina Strannegard (Svezia), che hanno percorso 540 km in 26 giorni da Eskilstuna a Malmö vestite da banane, Fairtrade ovviamente;
  • Sameer Mehra (India), fondatore di Suminter India Organics che raggruppa più di 6.000 agricoltori che grazie a lui hanno avuto accesso al sistema Fairtrade;
  • Manfred Holz (Germania), sostenitore e promotore del commercio equo sin dal 1992, ha proclamato più di 200 Fairtrade town;
  • Bijumon Kurian (India), presidente della cooperativa Manarcadu e membro di NAPP, network dei  produttori asiatici;
  • Sabeena Zeghum Ahmed (Dubai – Emirati Arabi), fondatrice di The Little Fair Trade Shop, l’unica voce sul Fairtrade degli Emirati Arabi;
  • Jenny Foster (Gran Bretagna), coordinatrice del Bristol Fairtrade Network per il suo instancabile lavoro sul procurement sostenibile;
  • Benjamin Conard (United States), studente membro del Direttivo Nazionale dei “College e Università Fairtrade”;
  • George Kporye (Ghana), manager della Golden Exotics Ltd per aver creduto caparbiamente alla certificazione Fairtrade per la produzione delle banane.

Per saperne di più e votare il tuo candidato preferito ti invitiamo alla pagina dedicata all’iniziativa di Fairtrade International. Il vincitore sarà proclamato a fine 2015 e sarà premiato il 3 marzo a Berlino durante la cerimonia dei consueti Fairtrade Awards.