Una giornata di riflessione e digiuno per la Siria

06 settembre 2013

Cari amici di Fairtrade,

da laici o credenti che voi siate vi invitiamo ad aderire alla giornata di riflessione e digiuno lanciata da Papa Francesco per sabato 7 settembre per la pace in Siria.

Un gesto personale e collettivo per mobilitare le coscienze affinché la pace torni ad essere una speranza concreta in Siria. E’ un impegno etico, a cui Fairtrade non può rimanere insensibile.

Il commercio equo è impegnato quotidianamente per ridare speranza e futuro agli emarginati della terra nei Paesi in via di sviluppo. La giustizia e l’equità sociale, economica, ambientale sono la base per la pace. Per questo non smettiamo di acquistare e consumare prodotti Fairtrade, e facendolo contribuiamo a cambiare il destino di milioni di agricoltori e lavoratori. Ma domani digiuniamo e riflettiamo per un mondo diverso.

Da laico pacifista domani digiunerò, aiutandomi con un tè verde ed un po’ di miele equo. Perché le guerre apparentemente lontane, i gas tossici e i massacri, riguardano tutti.

Cordialmente,

Andrea Nicolello-Rossi, Presidente Fairtrade Italia