Cesvi: una T-Shirt Fairtrade per dire basta allo sfruttamento del lavoro minorile

16 marzo 2013

Sono 215 milioni i minori tra i 5 e i 17 anni sfruttati in tutto il mondo (dati ILO). Per dire “Stop al lavoro minorile” Cesvi, in collaborazione con Hivos, IBIS, People in Need (ong del network Alliance2015) e grazie al sostegno della Commissione Europea, ha lanciato l’omonima campagna per richiamare i cittadini, i governi, le imprese e tutti gli attori sociali alle loro responsabilità verso i bambini e le bambine vittime dello sfruttamento del lavoro. E per promuovere la campagna Cesvi ha scelto di utilizzare le T-shirt in cotone Fairtrade realizzate da Altraqualità, che, attraverso il sistema di certificazione internazionale, assicurano il rispetto dei diritti dei lavoratori nei paesi in via di sviluppo e il pagamento di un prezzo stabile in grado di coprire tutti i costi di produzione.