Bilancio in attivo per Fairtrade Italia

30 maggio 2017

Approvato il bilancio di esercizio 2016 di Fairtrade Italia.

I dati, soprattutto l’utile di 66.273 euro, sono stati accolti positivamente dall’assemblea dei soci. “Il volume del giro di affari è duplicato in cinque anni – ha spiegato Giuseppe Di Francesco, presidente del consiglio di amministrazione – a fronte di un capitale sociale che è rimasto sostanzialmente invariato. In sette anni abbiamo ricostituito il 90% del patrimonio eroso dalle perdite degli anni 2007-2009 e questo ci dà la solidità per poter nuovamente proporre un progetto di capitalizzazione che consenta di sostenere con mezzi propri lo sviluppo”.

Approvato, infatti, anche il piano di capitalizzazione. “I target individuati – conclude Di Francesco – sono i soci attuali, le ONG e le associazioni, le fondazioni, le reti sociali e il sindacato, i licenziatari, mantenendo l’equilibrio nella composizione della base sociale”. La discussione ha toccato anche altri punti importanti all’ordine del giorno come l’evoluzione del sistema Fairtrade a livello internazionale e il coinvolgimento dei soci in diversi gruppi di lavoro.