Ben&Jerry’s sostiene “Supporting Better Dairy”

31 agosto 2012

Lo sapevi che il latte che ogni giorno consumiamo in molti casi proviene da allevamenti dove le mucche non godono di buona salute, non hanno un riparo adeguato e non possono accedere al pascolo? Ben&Jerry’s, il celebre brand di gelati noto per la sostenibilità degli ingredienti che utilizza nelle proprie produzioni, ha davvero a cuore le sue mucche, e dal 2003, in partnership con dei gestori locali dei caseifici, i produttori di formaggio CONO, Waningen University, WWF e Netherlands Society for Nature, grazie al programma “caring dairy” promuove la produzione di latte sostenibile, con particolare attenzione al raggiungimento del giusto equilibrio tra il benessere delle mucche e dei loro allevatori. Ma non è tutto qui. Per fare in mod o che quante più mucche possano godere di migliori condizioni di vita, in collaborazione con Compassion in World Farming e World Society for the Protection of Animals ha recentemente lanciato la petizione “Supporting Better Dairy” a tutela della loro salute. Nella maggior parte dei 27 paesi dell’UE infatti non ci sono specifiche regole per l’allevamento delle mucche, che variano da paese a paese (regole che invece ci sono, ad esempio per maiali e galline). La petizione desidera cambiare la situazione e si impegna per far introdurre nella UE delle normative a favore di una alimentazione corretta, una stabulazione adeguata, e la buona salute delle mucche da latte. Per raccogliere 1 milione di firme e aiutare i 23 milioni di mucche da latte che vivono in Europa Ben&Jerry’s ha bisogno anche di te! Per firmare la petizione clicca qui.