Donne e Fairtrade: un video racconta il loro punto di vista

22 marzo 2015

Fare in modo che i produttori agricoli abbiano le risorse per determinare il proprio futuro è la mission di Fairtrade. E che questo possa avvenire anche per le categorie più svantaggiate all’interno delle comunità, come le donne, è la sfida nella sfida.

Un nuovo video racconta una delle tante storie di emancipazione sostenute da Fairtrade. Siamo a Ecookim, un gruppo di cooperative che raccoglie dei produttori di cacao del commercio equo certificato del Costa d’Avorio. Grazie ad un progetto le donne dell’organizzazione hanno provato a condividere la loro vita e la loro esperienza di lavoro in un film da loro prodotto e diretto, ma del quale sono anche protagoniste. I ricercatori di KIT, un istituto di ricerca olandese, hanno insegnato alle 25 produttrici ad usare microfoni e videocamere e a sviluppare sceneggiature insieme.

Il risultato, un misto di teatro e documentario, cattura la difficile situazione di lavoro che ogni giorno affrontano per produrre il cacao, dalla cui vendita tuttavia ricavano pochi benefici diretti. Le donne hanno espresso chiaramente i loro bisogni rispetto a un prezzo più alto, all’utilizzo dei pesticidi e all’accesso ai trasporti per le loro coltivazioni. Considerano l’idea di diventare parte più attiva nelle loro cooperative e intervistano il presidente e il direttore della cooperativa per portare i loro interessi.

Storie di emancipazione femminile come questa saranno tra i temi che Fairtrade porterà ad Expo 2015.