Malawi, produttori Fairtrade colpiti da inondazioni

22 gennaio 2015

Negli scorsi giorni il Malawi è stato colpito da pesanti inondazioni che hanno causato dei morti, migliaia di sfollati, danni alle coltivazioni e agli animali.

Le alluvioni hanno prodotto molti danni anche presso le organizzazioni di produttori Fairtrade situate nella zona meridionale del paese. Tra le più colpite Sukambizi Asociation Trust, una piantagione di tè, dove sono morti quattro agricoltori e un bambino risulta ancora disperso. Le coltivazioni sono state spazzate via dall’acqua e alcuni anziani sono rimasti senza più nulla.

A Msuwadzi Tea Association le abitazioni dei lavoratori e le coltivazioni di tè sono state completamente distrutte, ma non si conosce ancora con precisione la situazione; anche a Kasinthula Cane Growers Association le coltivazioni di canna da zucchero sono state allagate, ma non si sa ancora l’entità dei danni perché l’area colpita risulta ancora irraggiungibile.

Il Direttore di una delle organizzazioni colpite ha raccontato in un’intervista radiofonica come i produttori stanno affrontando la situazione (audio in inglese).